LAVORO

Il mondo del lavoro conta due categorie di persone: quelle che fanno le cose e quelle che raccontano cose fatte da altri come se le avessero fatte loro.
La seconda categoria fa carriera, la prima no.
Io appartengo alla prima.

OGGI 26 NOVEMBRE

E’ stata una bella giornata oggi.
Una mattina serena, piena di sole.
Una passeggiata con le pope intabarrate.
Un cappuccino in un bar deserto.
Con il passeggino sulle foglie autunnali.
Un paio di telefonate.
Rientro a casa, si mangia tutta la pappa senza teatrini, canzoncine e teletubbies.
Poi a nanna.
Io e le mie bimbe stiamo proprio bene insieme.

…E ALLA FINE…

Il pacco è finalmente arrivato.
Ho ceduto alle lusinghe del coupon online e ho inoltrato un acquisto sul sito La Redoute.

Fare acquisti con le gemelle è davvero difficile.
Entro nei negozi come elefante in cristalleria e mi avventuro in itinerari improbabili per cercare una traiettoria amica del passeggino doppio.
E’ una vera impresa.
Stand e scaffali ammassati a volte rendono impossibile l’esperienza di shopping e se aggiungiamo:
– l’imprevedibile autonomia delle gemelle che, raggiunto il punto di non ritorno, iniziano a gridare come ossesse;
– la prevedibile autonomia di mamma Vale che dura il tempo di un “Che meraviglia…sono gemelli?!?“. Poi sbrocco facile.
– l’allucinante escursione termica alla quale le gemelle sono sottoposte (le porto fuori bardate come Totò e Peppino a Milano per poi fare loro subire i 37 gradi nei vari negozi del centro);
il risultato è la conversione allo shopping online anche per l’abbigliamento delle popazze.

Visto il repentino cambiamento di temperatura, ho dovuto acquistare una serie di tutine e maglioncini per portare fuori le bimbe senza doverle vestire a cipolla ogni volta.
Dopo una rapida ricerca sul web, ho deciso per il sito de La Redoute.
No, nessuna valutazione qualità/prezzo o ricerca di feedback online.
Un becero buono sconto di 49€ su un acquisto minimo di 150€.

La mia proverbiale lentezza ha fatto si che la procedura di scelta degli articoli durasse più o meno due settimane.
Poi alè, via con l’ordine il 24 Ottobre.
Ho scelto solo articoli in stock vista l’urgenza di ricevere la merce.

Il pacco è stato consegnato il 10 Novembre.
17 giorni.
Mmh…tantino per i miei standard.
Il ritardo in parte è imputabile a La Redoute stessa: ho dovuto attendere il rifornimento di alcuni articoli che apparentemente erano in stock.
Qualche giorno ancora di ritardo è dovuto a SDA che ha tenuto il pacco in ballo 4-5 giorni per non si sa bene quale motivo.

Lentezze a parte, la roba è arrivata e devo dire di essere pienamente soddisfatta degli acquisti.
-due tutoni in pile
-due tutoni eskimo
-due pigiamini in ciniglia
-due pigiamini in cotone
-tre body lupetto
-tre body polo
il tutto per circa 150€. Niente male.
Cose carine e buona qualità, le pope hanno apprezzato.

VOTO:

facilità navigazione sito: 7

varietà offerta: 7

rapporto qualità-prezzo: 8

tempi consegna: 5

EDWARD MANI DI MULINEX

Da quando è partito lo svezzamento il frullino è diventato un’appendice del mio arto destro.
Tutto quello che viene ingurgitato dalle pope deve prima passare al vaglio del frullino.
Nonostante sia stata tentata dagli insidiosi richiami del mercimonio del mercato dell’infanzia, non ho ceduto e non ho acquistato nessun prodotto ad hoc del tipo cuocipappa, frullapappine, omogeneizzacibi o tritalimpossibile.
Niente di niente.
Ho utilizzato il mio cippettonissimo frullino ad immersione preso d’occasione a 40€ al Darty sotto l’ufficio.
Non mi ricordo neanche per quale motivo…forse quando mi era venuto il trip dei dolci e cercavo qualcosa che montasse a neve gli albumi.
Si, forse è stata quella la molla all’acquisto.
E devo dire che ha sempre funzionato egregiamente. Anche per gli albumi a neve.

Da Settembre ne sto mettendo a dura prova resistenza e funzionalità.
Pappa del mattino:
frulla le verdure per il passato – sciacqua – frulla il pollo/coniglio/pesce da aggiungere – risciacqua – unisci tutto e magari dai un’altra frullata finale con dentro il parmigiano – sciacqua e stop
Merenda:
pera o mela con banana, yogurt e biscottini, frulla tutto e sciacqua
Pappa della sera:
pastone con formaggio a scelta da frullare tutto insieme alle verdure e alle farine di cereali per un bel pastone denso – sciacqua e stop
Jolly:
frutta cotta da frullare per una merendina di metà mattina o per fine pasto. Frulla e sciacqua.

Alla faccia di attrezzi da cucina più blasonati, il mio frullino regge alla grande (ultime parole famose) e spero mi accompagni fino allo spuntare dei primi denti quando potrò finalmente iniziare a schiacciare le pietanze con la forchetta perché il resto lo faranno le mascelline delle popette.