CONDIVISIONE

pinco palloIeri sono venuti a casa i nostri ex-vicini. Anche loro hanno due gemelli nati un anno e mezzo prima delle pope.
Anche per loro i gemelli sono arrivati come una sorpresa.
Anche per loro è fatica.
Il traguardo del “poi c’è la svolta” si sposta sempre più avanti, mi dicono.

E io gli credo.

Due coppie di gemelli insieme e la casa in un attimo è sottosopra. Ma è una confusione che mi rassicura e mi fa stare bene. I bimbi, dopo un’ora di studio reciproco si lasciano andare fino a non volersi staccare più. Si riesce anche a chiacchierare e scopro che non sono da sola.

Piccole cose che aiutano a ridare un po’ di energia.

Alice questa mattina mi chiedeva dei “bimbi piccoli“. In realtà le piccole sono loro, ma non glielo dico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...