L’ENTRATA DI CRISTO A BRUXELLES

L'Entrata di Cristo a Bruxelles
L’Entrata di Cristo a Bruxelles di Amélie Nothomb
Voland 2008, 12€

Sarà una coincidenza, ma il nome di Amélie si ripete nelle mie preferenze: Il Favoloso Mondo di Amélie è uno dei miei top movie e Amélie Nothomb si conferma la mia scrittrice preferita.

Questo libricino in edizione de luxe con copertina rigida contiene due novelle inedite della Nothomb, due piccole perle.

L’Entrata di Cristo a Bruxelles narra la storia di Salvator. Giovane, brillante e di successo che cade vittima d’amore di colei che ha rappresentato l’oggetto del suo odio piu’ profondo.

Senza nome è una novella ricca di fascino e mistero. E bella. Un uomo raggiunge i confini del mondo, il lontano Polo Nord, spinto dal desiderio di trovare la donna ideale, ma si ritrova vittima di un incantesimo in grado di regalare l’apice del piacere ogni notte a patto di annullare il proprio io durante il giorno.

Due storie, due vittime, due personaggi progionieri del proprio desiderio e brama di piacere.

Amélie è fantastica nel racconto puntuale della trasformazione dei personaggi da soggetti attivi a oggetti passivi di emozioni. Un paio d’ore di grande lettura.


Ci fu un vuoto di una durata interminabile. Coincise con un assopimento. Non lo so. So solo che ebbe luogo il miracolo.
La tramontava muggiva attraverso l’infinito innevato quando mi accorsi che qualcosa o qualcuno era venuto a raggiungermi.
Non so cosa fosse. So che era di sesso femminile, non è forse il sesso che si tende ad attribuire a qualcuno cui si soccombe? Non ne ho idea. Scoprii che, per il piacere, ci si può avvicinare alla morte.
….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...