SMOKIN’ACES

smokinaces.jpg

Smokin’ Aces di Joe Carnahan (2006)

Cast importante, azione adrenalinica, mafia, sparatorie, ironia, una taglia da riscuotere e tanti sicari assetati: tutti ingredienti giusti per un film che tanto giusto non e’.

Smokin’ Aces prometteva grande intrattenimento e invece mi ha fatto abbioccare dopo poco piu’ di venti minuti. Poi mi sono ripresa e ho seguito il film fino alla fine, ma che fatica!

La storia si racconta in un amen: Buddy Israel e’ un mago mafioso che ha deciso di fare una soffiata alla polizia. Il boss Primo Sparazza (ma chi ha scelto il nome?) decide allora di mettere una taglia di 1 milione di dollari sulla sua testa. Naturalmente la cifra fa gola a molti e una serie di improbabili sicari si dirige al Lago Tahoe per fare fuori Buddy. Tra i killer un’ampia gamma di pazzoidi sconvolti: c’e’ il trittico dei fratelli nazisti fuori di testa, il duo lesbo di cui fa parte Alicia Keys, un pazzo sadico torturatore, e cosi’ via…

Mini colpo di scena nel finale che pero’ non risolleva le sorti del film.

La sensazione che ho avuto e’ che si tratta di un film che voleva essere un po’ tarantiniano, violento, scorretto, tagliente,  ma che poi scade nel sentimentale (il caso del poliziotto che perde il collega veterano) e perde di vista le intenzioni iniziali.

Di solito guardo tutti i film in lingua originale, ma questo e’ davvero difficile da seguire per chi non padroneggia perfettamente la lingua. Dieci minuti e ho suicciato sull’italiano.

Annunci

One thought on “SMOKIN’ACES

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...