SUNSHINE

sunshine.jpg

Sunshine di Danny Boyle (2007)

Il regista e’ quello di Trainspotting e 28 Giorni Dopo, due film che mi sono piaciuti entrambe per motivi diversi.  In questo Sunshine non ho trovato il Boyle skizzato e frenetico del primo, ne’ l’angoscia e il senso di impotenza del secondo.

E’ un film strano.

La prima parte si rifa ai classici sci-fi: Alien e 2001 per citarne due, con una strizzata d’occhio ai piu’ recenti horror di fantascienza (Event Horizon, Sphere, Mission to Mars). Il sole sta morendo e di conseguenza anche il nostro pianeta. Una spedizione di scienziati parte alla volta della stella con l’obiettivo di “riattivarla” con un ordigno nucleare. Gia’ una precedente  spedizione aveva tentato l’impresa, ma ogni contatto radio e’ stato interrotto senza apparente motivo.

Durante il viaggio verso il sole, viene captato il messaggio di aiuto della precedente spedizione e l’equipaggio decide di rischiare e modificare la rotta per capire cosa e’ successo ed eventualmente disporre di un secondo ordigno che rappresenta una possibilita’ in piu’ per salvare l’umanita’ nel caso in cui il primo tentativo dovesse fallire.

Qui la storia si confonde e perde il filo. Come al solito non anticipo nulla, ma il finale delude le aspettative createsi nel primo tempo, che scorre a ritmo lento, ma intrigante.

Buona la scelta degli attori: facce interessanti in linea con i ruoli rappresentati. Sempre molto particolare la capacita’ recitativa di Cillian Murphy che non ho ancora capito se mi piace o no (come attore…).

Un po’ un peccato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...