ALBERGO DIFFUSO A CRETA: MILIA’

L’albergo diffuso e’ ormai una realta’ in Italia e sono sempre piu’ i siti dove e’ possibile trovare questo tipo di ospitalita’. Non si tratta di un vero e proprio albergo, bensi’ di un progetto mirato a riqualificare un territorio d’interesse storico, culturale e anche enogastronomico.
Di solito si viene accolti in strutture (camere o appartamenti) dislocati in un’area definita e costruiti o ristrutturati secondo le tradizioni del territorio circostante. L’obiettivo dell’albergo diffuso e’ quello di condividere con l’ospite usi e costumi tipici della zona.

A Creta ho avuto la fortuna di imbattermi (per caso) in uno splendido esempio di albergo diffuso: Milia nella regione di Chania. Si tratta di uno stupendo villaggio tradizionale, abbandonato negli anni ’50 e ricostruito dai nipoti degli stessi emigranti nei primi anni 90.
E’ inutile dire che arrivando a Milia, dopo la confusione e il traffico di Chania, si puo’ davvero credere di aver trovato il paradiso.
Tutte le unita’ abitative sono uniche e hanno un caminetto in pietra che puo’ essere utilizzato nelle serate piu’ fresche. L’arredamento e’ costituito da mobili tradizionali sapientemente restaurati. Il panorama circostante e’ mozzafiato con colori e suoni incredibilmente vivi e vibranti.
Si puo’ trascorrere la giornata visitando le bellissime spiagge vicine (Elafonissi, Falassarna, Balos, Paleochora),  passeggiando lungo i sentieri che circondando Milia, o semplicemente oziando al sole con sottofondo il solo canto delle cicale.

Due parole dedicate alla cucina: ottima e casalinga, come piace a me. Ricca scelta di antipasti locali (tacos, calzoni ripieni di formaggio, fiori di zucchina ripieni, polpette di zucchina…) e un’ampio menu di piatti della tradizione cretese, tra cui spicca la capra cucinata in vari modi (al forno, con le arance, con le verdure, con le patate…). Alla fine del pasto non manca mai un bel piatto di frutta rinfrescante! Tutti gli ingredienti sono rigorosomante biologici coltivati e raccolti in loco a Milia (caprette e maialini compresi!).

…e la sera le luci restano spente perche’ alimentate da un generatore, ecco dunque riscoprire la magia di una stanza illuminata dalla luce di una candela, o ancora, il buio assoluto di una stellata incredibile che offre la visione di una splendida via lattea.

Per saperne di piu’, il sito di Milia.

 creta-milia-08.jpg    creta-milia-24.jpg  creta-milia-mici-03.jpg

 creta-milia-07.jpg  creta-milia-32.jpg creta-milia-21.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...