IL LABIRINTO DEL FAUNO

labirinto-fauno.jpg

Il Labirinto del Fauno di Guillermo del Toro (2006)

Finalmente. Lo attendevo con ansia questo Labirinto del Fauno. In Italia e’ passato in sordina, poi candidato a sei premi Oscar se ne e’ portati a casa ben tre (miglior scenografia, miglior fotografia e miglior trucco) secondo solo a The Departed di Scorsese. Hai detto cotica….

Il film non ha tradito le aspettative, anche se si e’ rivelato diverso dal genere che mi aspettavo: piu’ fantasy.

In realta’ si tratta di un film che mescola sapientemente diversi elementi: l’ambientazione storica (siamo nella Spagna del 1944), una vicenda umana dura e realistica (una madre costretta a risposarsi con un atroce comandante di cui aspetta il figlio), e i sogni fantastici di Ofelia, una bambina che crede di essere la principessa scomparsa del regno sotterraneo.

Non e’ una fiaba fantasy, e soprattutto, non e’ un film per bambini. La cruda violenza dimostrata dal comandante Vidal (il sangue scorre a fiumi) viene contrapposta all’incredibile mondo generato da Ofelia e popolato da creature fantastiche, fra tutte il Fauno, orrido e affascinante allo stesso tempo.

Non raccontero’ oltre la trama che intreccia fantasia a storie di personaggi ben costruiti e credibili. Mi limito a consigliare questo film a tutti gli amanti dei film in cui il fantastico gioca un ruolo di primo piano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...