A VOLTE UN PO’ MI VERGOGNO

La mattina c’e’ un rituale da seguire: la colazione. E’ la prima cosa alla quale penso ancora prima di aprire gli occhi. Si’, sto ancora dormendo e ho gia’ la mente impegnata a visualizzare il tazzotto di caffelatte. Prima pero’ e’ necessario fare la pipi’ e scaricare una buona dose di krokkini alla Stronza che e’ in grado di salire di decibel ogni minuto che passa.

Poi si scalda il latte (tanto), si prepara il caffe’ (quando non e’ disponibile quello del giorno prima, che va benissimo) e si accende la TV per le prime news del mattino. Intanto il latte e’ pronto. Tre cucchiai di zucchero (bisogna affrontare un’intera giornata eccheccaz!), 6 gocce di propoli, eccellente antibiotico naturale per scongiurare il raffreddore e maldigola e altrettanti krumiri Bistefani da ammollare nello zuppone.

mediashopping.JPGUn po’ di televideo, il meteo, un tiggi’, due video, l’ApeMaia su Italia1 (ora ci sono i Puffi che mi sono sempre stati sui coglioni anche quando ero piccola). Insomma zapping furente. Pero’, ammetto che da qualche settimana a questa parte il canale che catalizza maggiormente il mio interesse e’ Rete-nonna, aka Rete4. Verso le 7:30 va in onda Casa Media Shopping, la sitcom realizzata ad hoc per vendere i prodotti di Media Shopping. E’ strutturata come una vera telenovela, i cui protagonisti sono i venditori di MS che danno vita a simpatiche scenette del tipo: lo sfigato innamorato va a trovare un’amica e le chiede aiuto per conquistare l’amata, lei gli consiglia di stupirla con una cena, ma lui nicchia perche’ ha la casa piena di monnezza. ZAC! Non c’e’ problema con la nuova scopa ruotante a batteria, che ti aspira anche i peli del naso infilati nelle fughe delle piastrelle del bagno.

Altra situascion: due amiche chiacchierano dei loro problemi e una confessa di invidiare il sorriso radioso dell’altra. NULLA DI PIU’ FACILE! Basta mezz’ora di dentierona in plastica con luce azzurrata per un sorriso modello Ventura all’esordio dell’Isola dei Famosi.

La trovo bellissima. Ma seriamente. Non riesco a non guardarla.casa-mediashopping.JPG

Beh, devo dire che tutte le televendite fanno un po’ questo effetto lobotomizzante sul mio impianto neuronico, soprattutto quelle doppiate male che vanno in onda sui canali sfigati delle pornotelefonate notturne. Ce n’e’ di che sbizzarrirsi: prodotti per dimagrire, pancere, plantari, coltelli, macinini, scope, vaporelle… e ogni sorta di attrezzo per la ginnastica, uno piu’ rivoluzionario dell’altro, ma tutti con la stessa fondamentale caratteristica: li puoi ripiegare e riporre comodamente sotto il letto. (la morte loro!)

Casa MediaShopping sbaraglia la concorrenza per varieta’ e qualita’ dell’offerta. I miei preferiti?

le buste salvaspazio. Le adoro. Ci infilerei dentro anche il gatto nel periodo estivo, quando inizia a spiumare. Peccato che presentino un trascurabile difetto: quando, a fine stagione, si va a riaprire la busta, qualsiasi indumento in essa contenuto avra’ l’aspetto del burazzo asciugapiatti che solitamente si tiene appeso in cucina di fianco al lavello. (infatti fanno vedere solo quando inseriscono i panni, mica quando riaprono la busta. Furbetti….)

la soluzione Proactiv. Credo seriamente che questo prodotto cosmetico faccia miracoli. Non l’ho mai usato, ma convincere la star dell’hip hop so’ cattivissimo-figo-riccosfonnato-mefottolemejocantantiincircolazione Puff Daddy a promuovere una crema asciugabrufoli abbia del miracoloso. Ma non e’ la sola star ad aver usato la crema; c’e’ anche Jessica mono-neurone-Simpson, ultimamente meno butterata, ma cornificata dall’ex-marito pseudo-cantante, e la star del soul Alicia Keys, che da quando la usa non ha piu’ pustole, ma non ha fatto piu’ neanche un disco. Per me la Proactive mena sfiga.

gli attrezzi di ginnastica di Jill Cooper. Un evergreen. Ogni accessorio e’ strepitoso per cosce, fianchi, glutei, addome. Basta pochissimo: solo dieci minuti al giorno per avere un corpo tonico e snello. Sono tutti semplici da usare e dotati di manuale o cassetta che ti spiegano il corretto svolgimento degli esercizi. Splendido. Allora mi spiegate come mai Jill Cooper s’e’ inquartata come una cinghialessa e ha un fisico che sembra un tronco? Forse li tiene anche lei sotto al letto ‘sti atrezzi…

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in TV da vlod . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...